Blog Tigri Domestiche

Come utilizzare il servizio Blog

Servizio Blog Tigri Domestiche è riservato agli utenti registrati sul nostro Portale.

Per iniziare basta effettuare login e passare sulla pagina principale dei Blog e cliccare pulsante “Aggiungi testo”.  È sufficiente seguire tutte le istruzioni e alla fine riscrivere codice di sicurezza. Il contenuto sarà pubblicato dopo la accettazione dall’Amministratore.

Regolamento:

Servizio Blog è riservato esclusivamente agli utenti registrati su Portale www.tigri-domestiche.it

Ciascun utente che ha concluso con successo la procedura di registrazione sul sito ha lo spazio per creare il proprio blog personale.

Comportamento

 Gli utenti sono tenuti a comportarsi con educazione nel Blog e, in particolar modo, sono pregati di trattare con il dovuto rispetto i nuovi iscritti.

Sono inoltre vietati:

  • Atteggiamenti e/o posizioni di contestazione, presi a titolo gratuito, palesemente ostili nei confronti degli Amministratori del Blog;
  • Atteggiamenti e/o posizioni di contestazione, presi a titolo gratuito, palesemente ostili nei confronti degli altri utenti del Blog;
  • Incitamento al mancato rispetto delle presenti regole miranti alla esclusiva destabilizzazione della normale e pacifica partecipazione attiva al Blog.

 Non sono inoltre permessi:

  • Argomenti ritenuti non idonei allo spirito del Blog, cioè contrari al buon gusto ed al pudore, o comunque in grado di offendere la sensibilità di altri utenti.
  •  Il pubblicare materiale che violi le leggi sul copyright e sul diritto d'autore.

Se sei d'accordo con le nostre regole, sei benvenuto su Blog Tigri-Domestiche.

 

 

C'era una svolta

C'era una svolta

Se amate le solite storie, i finali noti, cambiate pagina. Ma se invece siete disposti a cambare ottica e a riveder la storia, aprite C'era una svolta. L'idea è dell'associazione Quellidelsabato per aiutarci a riscoprire che ognuno di noi è diverso. E in questa diversità sta la nostra unicità.



  C’era un orco zoppo e una principessa vegetariana. Li seguiva Cappuccetto Rosso che si mangiò la nonna, ma per fortuna la salvarono i lupi. Vi aspettavate altri finali? I soliti. Quelli che da sempre abbiamo ascoltato e poi ripetuto. E invece è arrivata la Svolta. Meglio il C’era una svolta. Ovvero diciotto fiabe tradizionali riscritte, rivisitate da diciotto persone con disabilità in tandem con altrettanti scrittori professionisti. L’idea si deve all’Associazione Quelli del sabato, un gruppo di volontari che dal 1992 a Bellinzago Novarese, si occupa di persone con disabilità. Il titolo del libro sottolinea proprio come una semplice ‘s’ possa mutare l’ordinario, il noto, l’uguale e diventare occasione per raccontare se stessi, trovando spazio nel mondo. Gli spunti creativi sono stati impastati da scrittori professionisti come Lella Costa, Ivano Porpora ed Enrico Buonanno; Eduardo Savarese e Maria Paola Colomba; da Eleonora Sottile a Cristina di Canio.
 “Oggi il concetto di normalità che socialmente condividiamo è così rigido che finisce per portarci a discriminare quella diversità che invece è una qualità, è ciò che ci rende unici – sottolinea Ilaria Miglio dell’associazione – siamo tutti diversi: c’è chi non sa cucinare, chi non è bravo a parlare in pubblico, chi non riesce a camminare. Ma non per questo meritiamo di essere emarginati. E allora diamo una svolta a questa parola, normalità, smettiamo di puntare il dito contro chi non è uguale a noi in tutto e per tutto: è un cambiamento culturale che possiamo compiere, di cui abbiamo bisogno, e che, soprattutto, andrà a beneficio di tutti”.
  Ad accompagnare le parole ci sono le mirabolanti illustrazioni di Hikimi (anche se sua madre - si legge nel libro - si ostina a chiamarlo Roberto) che non perde di vista l’occhio dei bambini per risultati giocosi. A ricordarci che normale è una parola abusata, spesso vuota e inesatta a descriverci, la prefazione di Laura Pezzino, che tra articoli su Vanity Fair e libri, ama parlare anche con i gatti. Ma non poteva mancare QUEL gatto, quello con gli stivali. Opera di Antonio Contartese, taciturno, che come le favole – dicono Quelli del sabato - compare sul finale, quasi a far innamorare di se come un novello principe azzurro, in side car con la caleidoscopica Lella Costa, hanno riscritto la fiaba.
  Il gatto conoscerà una principessa indipendente e viaggiatrice, si sposeranno e gireranno per il mondo. Felici e contenti, che la felicità è un'avventura prodigiosa. Per tutti !
Il libro è edito da Gusti Diversi e può essere richiesto sul sito di Quellidelsabato.it e può essere regalato ad adulti e bambini...abili o diSabili. ...

 

C'era una svolta - Quellidelsabato



11-04-2017 Barbarabellinelli

Aggiungi commento

Pubblicità

Tigri Domestiche Shop Gioielli
Quando il vostro gatto vi si è addormentato in grambo e ha l'aria perfettamente felice e adorabile, dovrete improvvisamente andare in bagno
- Legge di Murphy

Statistica - Gatto, Tigri Domestiche

Sei 1 588 utente del Portale Tigri-Domestiche.
Oggi sono state aperte: 12 324 pagine.

Utenti presenti ora sul Portale:
Visitatori: 66,
Utenti registrati: 1.

Navigazione

La nostra comunità