La vita con un gatto – consigli

Tigri-Domestiche-Shop.it Tantissime Idee Regalo. Spedizione gratuita su tutto l’assortimento senza minimo di spesa!

Articoli sui gatti » Gatti Magici di Ursula » Gatto delle Foreste Norvegesi

 

Chi vive con un gatto sa benissimo quanto variopinta e affascinante possa essere la vita vissuta accanto a loro. Qui troverai articoli sui gatti, curiosità, cure, consigli, alimentazione, e tanto altro su nostri piccoli amici ...

I gatti Norvegesi delle Foreste nella cultura nordica

I primi scrittori a fare una collezione sistematica ed una trascrizione delle antiche leggende furono il folclorista Peter Christen Asbjørnsen ed il poeta Jørgen Moe. Nel 1835 pubblicarono una collezione di storie e canzoni norvegesi che li ha resi celebri come "I fratelli Grimm norvegesi". Nel 1912 l'artista Olaf Gulbransson fece un disegno di un grande campione tipo Skogkatt nella sua autobiografia - il disegno risale a circa il 1910.

Il mito

Il mito narra la leggenda che Freya, la bellissima dea dell’amore e della fertilità, viaggiasse sul suo carro d’oro elargendo abbondanza e prosperità. Il suo carro era trainato da una coppia di gatti maestosi e superbi: erano i Gatti Norvegesi delle Foreste. La mitologia identifica il Norvegese della foresta con il mito di Freya, la dea nordica del sole che procedeva su un carro di fuoco trainato in cielo da una pariglia di gatti. Tutti i contadini che mettevano del latte fuori dalla porta per i gatti randagi ricevevano la benedizione di Freya, la quale benediceva anche gli innamorati e proteggeva le messi.

Freya, dea dell’amore e della fertilità la si vede spesso sul suo carro Betulla trainato da 2 gatti alati, e che le regalavano continue fusa come dono d'amore verso la padrona. Freya ha molte manifestazioni: è considerata la dea dell'amore, della seduzione, della fertilità, protettrice delle partorienti, della guerra e delle virtù profetiche.

Nell’antico simbolismo, Freya vola con il suo tiro di gatti attraverso il cielo e lungo le strade di cristallo di sette pianeti per recarsi in tutti i mondi dove regnano l’amore e la vita. Freya, per il bene di tutti gli esseri viventi, regola i raggi del sole e la pioggia determinando la fertilità della terra. Ancora oggi, nella credenza popolare mitteleuropea, i gatti vengono collegati ai fenomeni atmosferici. La dolce Freya, signora dei nove mondi, era la protettrice delle nozze e, per ingraziarsela, la novella sposa doveva nutrire il gatto di casa con cibi particolari per essere certa del bel tempo nelle ore di festa. Anche il dono di un gatto era molto apprezzato dagli sposi quale precursore di doni celesti. Nella nuova casa i novelli sposi dovevano preparare una ciotola di latte fresco e se il gatto correva subito a berlo, era segno che nella casa vi era già uno spirito buono.

Tra le sue numerose peculiarità, Freya annovera quella di esperta nelle arti magiche seiðr, con cui poteva realizzare divinazioni e incantesimi a distanza.

Possiede la collana Brísingamen, forgiata dai nani che gliela donarono a patto che giacesse con loro.

Il suo giorno sacro è il venerdì e ne rimane traccia nel termine inglese Friday e in quello tedesco Freitag.

Si racconta poi che i cuccioli di gatto venissero spesso regalati in nome di Freya alle giovani spose, vincolando così l’autorità della dea sia sui gatti che sulle storie d’amore.

Si narra che il gatto-lince, il padre dei gatti norvegesi delle foreste, in Lapponia come dalla Norvegia ai Paesi Bassi, era in grado di mettere in fuga i troll.

Altre leggende riconducibili ai Vichinghi raccontano che i progenitori del Norvegese delle Foreste venivano impiegati da questo popolo nei lunghi viaggi per mare per tenere le loro stive sgombre dai topi ed in poco tempo il Norvegese divenne anche il gatto domestico delle loro case.

Il gatto con gli stivali, protagonista dell'ononima favola, si dice sia un norvegese delle foreste. Gli "stivali" sono dovuti alla caratteristica culotte di pelo che questa razza sviluppa sulle zampe posteriori...

Lo “Skogkatt”, nel folklore nordico, è un gatto-fata dai poteri straordinari protagonista di mille avventure che Asbjørnsen e Moe, due scrittori scandinavi della metà dell’Ottocento, hanno trascritto in una bellissima raccolta di fiabe che vengono lette in tutte le scuole scandinave.



Aggiunto: 15-02-2017
Visto: 296
Valutazione attuale: 0 voti
Vota questo articolo:

Aggiungi commento

Pubblicità

Tigri Domestiche Shop Gioielli silver
L'unico gatto davvero felice è un gatto libero, che ha la possibilità di vagabondare a piacimento.
- Jeremy Angel

Statistica - Gatto, Tigri Domestiche

Sei 1 294 utente del Portale Tigri-Domestiche.
Oggi sono state aperte: 9 017 pagine.

Utenti presenti ora sul Portale:
Visitatori: 51,
Utenti registrati: 1.

Navigazione

La nostra comunità